Porta Portese: neues Ausstellungsgelände?

Gaukler

Caesar
Forum-Sponsor
Stammrömer
A Porta Portese l'Arsenale dell'arte: "La luce e il fiume, così il complesso rinascerà."

Für das ehemalige päpstliche Arsenal an der Porta Portese (vgl. Porto di Ripa Grande e arsenale pontificio - Wikipedia) ist eine neue Nutzung in Planung, nämlich für Ausstellungen - u.a. hierfür: QUADRIENNALE DI ROMA | Fondazione La Quadriennale di Roma - und sonstige Veranstaltungen, inkl. Bookshop und Gastronomie. Das Kulturministerium stellt für dieses Projekt 8 Millionen bereit.
Esposizioni ed eventi nell'edificio dell'arsenale. Uffici nelle corderie. Ristoro e bookshop nel magazzino del sale. Lo Studio Insula di Roma si è aggiudicato la gara per la progettazione esecutiva che disegnerà nel dettaglio il recupero e la valorizzazione di quello strano complesso a Porta Portese (...). Al termine dei lavori, per i quali il Mibac ha previsto un investimento di 8 milioni di euro, quella sarà la nuova sede della Quadriennale di Roma, adesso ospitata a Villa Carpegna. L'edificio, adesso cinto da un muro e fino a poco tempo fa ridotto a deposito di cemento e detriti, in realtà è un monumento. Sotto la Roma dei papi fu l'arsenale per la costruzione e il restauro della flotta pontificia, voluto da papa Clemente XI Albani nel XVIII secolo, sul modello del più celebre arsenale di Civitavecchia, costruito cinquant'anni prima su progetto del Bernini e concluso da Carlo Fontana.
 

Simone-Clio

Augustus
Mitarbeiter
Moderator
Forum-Sponsor
Stammrömer
Gut, dass Du diesen Thread angelegt hast, denn der Plan für das Gelände ist schon länger in der Diskussion. Im vergangenen April habe ich in folgendem Thread Rom: - Porta Portese in Gefahr einen Hinweis darauf gepostet.

Im März habe ich gelesen, dass das ehemalige päpstliche Arsenal auf dem Areal der Porta Portese nun endlich für 7 Millionen Euro restauriert werden soll und in Zukunft als Ausstellungsort für moderne Kunst der Quadriennale di Roma dienen soll.

L’Arsenale Pontificio per la Quadriennale: siglato accordo ventennale col Mibact - Exibart.com

Per anni e anni l’Arsenale Pontificio – unica traccia delle attività navali mercantili sotto la Stato della Chiesa a Roma, costruito all’inizio del ‘700 nell’area di Porta Portese - è rimasto un deposito di materiali edili. Poi, nel 2015, è stato inserito dal MiBACT nel Piano strategico "Grandi Progetti Beni culturali”.
Oggi, con la firma l’accordo firmato dal ministro Dario Franceschini, dal segretario generale del Mibact, Carla Di Francesco, dal direttore generale Arte, Architettura contemporanea e periferie urbane, Federica Galloni, e dal presidente della Quadriennale, Franco Bernabè (con un investimento di 7 milioni di euro in restauri) l’Arsenale diventerà Polo per l’arte contemporanea, e sede per i prossimi vent’anni delle attività espositive della Quadriennale di Roma.
Hoffentlich beginnt nun bald die konkrete Phase der Umsetzung dieser Pläne!
 
Top